Questo è lo "Skip Menu" per consentire un rapido accesso alle aree del sito a chi usa browser oboleti o particolari user agent.

Vuoi vedere:

Fine dello Skip Menu. La pagina inizia qui.




Vai allo Skip Menu

Giovani Imprenditori

Servizi

Categorie


Vai allo Skip Menu

L'organizzazione

  • Artigiana Cooperativa Servizi Arcos La Cooperativa fra Artigiani per servizi tradizionali e innovativi alle Piccole Imprese.

  • SIT Servizi amministrativi, contabili, paghe

  • Finanziamenti di esercizio a tasso fisso e agevolato, consulenza finanziaria.

  • SINCA Servizi per l'ambiente e la sicurezza

  • Confei Organizzazione eventi e manifestazioni, progetti e servizi all'internazionalizzazione.

Confartigianato Persone

  • I.N.A.P.A. Istituto Nazionale di Assistenza e di Patronato per l'Artigianato

  • C.A.A.F. Confartigianato Pensionati e Dipendenti

  • A.N.CO.S. Associazione Nazionale Comunità e Sport

Movimenti


Vai allo Skip Menu

Borse di ricerca per soggetti under 30

Borsa di ricerca quale strumento di politica attiva per favorire la realizzazione di un’esperienza lavorativa e formativa capace di supportare i beneficiari nella fase di inserimento/reinserimento nel mercato del lavoro.

 

DESTINATARI

Requisiti alla data di presentazione della domanda di partecipazione:

ETA’: 30 anni non compiuti

RESIDENZA: Essere residenti nella Regione Marche

TITOLO DI STUDIO: Possesso della laurea triennale e /o magistrale e/o titoli equivalenti e/o equiparati ai sensi della normativa vigente.

- Per gli Immigrati extracomunitari: Essere al momento della presentazione della domanda in possesso della dichiarazione di valore del titolo di studio, rilasciata dall’ ambasciata Italiana del paese di origine, dichiarazione di equipollenza/di equivalenza Ufficio Scolastico Regionale e/o Uffici autorizzati;

- Per i Cittadini UE – Per i titolari di documento di soggiorno con status di rifugiato o di protezione sussidiaria: Essere al momento della presentazione della domanda in possesso della dichiarazione di equipollenza/di equivalenza del titolo di studio rilasciata dall’Ufficio Scolastico Regionale e/o Uffici autorizzati;

DISOCCUPAZIONE: Essere nella condizione di “disoccupazione” ai sensi del D.Lgs. n. 150/2015 e mantenere tale condizione per tutta la durata della borsa lavoro;

Non essere percettore di alcun ammortizzatore sociale;

Aver sottoscritto il patto di servizio personalizzato presso il centro per l’impiego.

 

SOGGETTO OSPITANTE

Datori di lavoro privati, professionisti, imprese o associazioni e organizzazioni senza fine di lucro.

Esclusi:

- Datori di lavoro che svolgono attività stagionale;

- I datori di lavoro domestico.

 

REQUISITI

  1. Sede operativa nella Regione Marche
  2. Essere in regola con l'applicazione del CCNL
  3. Essere in regola con iscrizione in pubblici registri ove richiesti:
  4. Essere in regola con il versamento degli obblighi contributivi e assicurativi;
  5. Essere in regola con la normativa in materia di sicurezza del lavoro
  6. Essere in regola con le norme che disciplinano le assunzioni obbligatorie Legge n. 8/1999;
  7. Non aver effettuato licenziamenti per la stessa qualifica, negli ultimi 12 mesi, precedenti l’attivazione della borsa, salvo che per giusta causa;
  8. Non avere e non aver subito provvedimenti da parte delle autorità competenti in materia di lavoro negli ultimi 12 mesi antecedenti la presentazione della domanda;
  9. Non aver subito provvedimenti da parte delle autorità competenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro negli ultimi 12 mesi antecedenti la presentazione della domanda.

 

CONDIZIONI

  • Tra il candidato borsista e il Soggetto ospitante non devono essere stati instaurati, rapporti di lavoro di natura subordinata e parasubordinata, anche in missione con contratto in somministrazione, negli ultimi quattro anni antecedenti la domanda di borsa, e gli stessi non devono attivare rapporti di lavoro fino al termine di durata della borsa, o comunque in assenza di interruzione definitiva della stessa.
  • Tra il candidato borsista e il soggetto Ospitante non devono essere stati instaurati rapporti di borsa/tirocinio extracurriculare nei quattro anni antecedenti la domanda.
  • Tra il candidato borsista e il soggetto Ospitante non devono intercorrere relazioni di familiarità con la persona fisica proprietaria, titolare o socio dell’impresa/studio/associazione ospitante, secondo la definizione dell’art. 230 bis c.c. Per familiarità si intende: il coniuge, i parenti entro il terzo grado gli affini entro il secondo. Nel caso di società cooperative il rapporto di parentela s’intende riferito ai soci amministratori.

 

ADEMPIMENTI

  • Copertura del borsista presso Inail contro infortuni sul lavoro e malattie professionali;
  • Copertura assicurativa del borsista per responsabilità civile verso terzi;
  • Comunicazione obbligatoria preventiva Unilav (ed eventuale comunicazione obbligatoria in caso di cessazione anticipata);
  • Formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e sorveglianza sanitaria;
  • Nomina del tutor aziendale.

 

LIMITI NUMERICI (in relazione all’unità operativa sede di svolgimento della borsa lavoro)

n. 1 borsa di ricerca per le unità operative da O a 5 dipendenti, a tempo indeterminato o a tempo determinato, purché la data di inizio del contratto (TD) sia anteriore alla data di avvio della borsa e la scadenza posteriore alla data di fine della borsa.

n. 2 borsa di ricerca per le unità operative da 6 a 20 dipendenti a tempo indeterminato o a tempo determinato, purché la data di inizio del contratto (TD) sia anteriore alla data di avvio della borsa e la scadenza posteriore alla data di fine della borsa.

n. 3 borsa di ricerca per le unità operative con più di 20 dipendenti, a tempo indeterminato e a tempo determinato, sia anteriore alla data di avvio della borsa e la scadenza posteriore alla data di fine della borsa.

 

Dipendenti a tempo indeterminato/determinato- Sede operativa

 

Convenzioni/Borse

Da 0 a 5

1

Da 6 a 20

2

Oltre >20

3 (max)

 

Nel caso di studio professionale associato, i borsisti che possono essere ospitati nello stesso periodo, non possono superare il numero di Partite I.V.A. attribuite presso lo stesso studio associato.

Nel conteggio del numero di borse che si possono ospitare debbono essere calcolate oltre alle Borse afferenti alle linee guida regionali, borse lavoro e borse di ricerca, anche i tirocini extracurriculari regolati dalla DGR n. 1474/17 in quanto ritenuti interventi analoghi.

Il rispetto del limite numerico deve essere garantito al momento dell’avvio della borsa e per tutta la durata della stessa.

 

DURATA E ORARIO DI LAVORO

Durata pari a 9 mesi, con orario settimanale non inferiore a n. 25 ore e non superiore a n. 35.

 

INDENNITA’

Indennità mensile di partecipazione di € 800,00 lordi, erogabile al raggiungimento della soglia minima effettiva del 75% delle presenze mensili, con un importo massimo di € 7.200,00 lordi.

A conclusione della borsa, si verificherà il raggiungimento della soglia effettiva del 75% sull’intero periodo provvedendo ad eventuali conguagli.

Ai fini fiscali l’indennità di partecipazione è assimilata a reddito da lavoro dipendente ai sensi dell’art. 50 D.P.R. n. 917/1986 TUIR.

L’indennità di borsa è erogata dall’Inps bimestralmente.

 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Il soggetto candidato, a decorrere dal decimo giorno successivo alla pubblicazione dell’avviso pubblico, avvenuta il 02/05/2019, può presentare la domanda in modalità esclusivamente telematica utilizzando il sistema informatico https://siform2.regione.marche.it fino ad esaurimento delle risorse disponibili e comunque non oltre il 31/12/2020.

Ogni candidato può presentare una sola domanda di partecipazione.

Il candidato deve disporre di apposite credenziali di accesso al sistema Siform.

La presentazione della domanda di borsa lavoro nel sistema Siform2 deve essere preceduta dalla sottoscrizione e/o aggiornamento del Patto di servizio personalizzato del disoccupato aspirante borsista con il centro per l’impiego competente.

 

Per aderire all’avviso pubblico, all’interno del sistema Siform2 il codice identificativo sintetico è: “BORSERIC_19_20”

La domanda di borsa lavoro (A1) si intende sottoscritta a seguito della presentazione telematica, e deve essere corredata dalla seguente documentazione:

A2 – Convenzione di borsa

A3 – Progetto di borsa

A4 – Dichiarazione sostitutiva soggetto richiedente

A5 – Dichiarazione sostitutiva soggetto ospitante

A6 – Curriculum vitae candidato

A7 – informativa privacy sottoscritta dal candidato borsista, legale rappresentante soggetto ospitante, tutor soggetto ospitante

Scansione documento identità in corso di validità legale rappresentante soggetto ospitante

Scansione documento identità in corso di validità tutor soggetto ospitante

Scansione permesso di soggiorno in caso di soggetto extracomunitario

 

Si precisa che:

- Gli allegati A1, A4, A6 sono da compilare esclusivamente utilizzando i modelli telematici presenti su Siform2 e si intendono sottoscritti a seguito della stessa compilazione;

- Gli allegato A2, A3, A5 sono da compilare esclusivamente su Siform2, stampare, sottoscrivere, scansionare ed allegare alla domanda;

- L’allegato A7 è da scaricare da Siform, stampare, sottoscrivere, scansionare ed allegare alla domanda.

Al termine della compilazione e del caricamento della documentazione, il richiedente deve convalidare la domanda ed inviarla telematicamente.

 

La fase di istruttoria avviene sulla base del seguente cronoprogramma:

 

I finestra

II finestra

III finestra

IV finestra

V finestra

VI finestra

dal

10° giorno successivo alla pubblicazione

01/06/2019

01/07/2019

01/09/2019

01/10/2019

01/11/2019

al

30/05/2019

30/06/2019

31/08/2019

30/09/2019

31/10/2019

31/12/2019

 

A conclusione dell’istruttoria e fino ad esaurimento delle risorse disponibili, l’elenco delle domande ammesse e non ammesse viene pubblicato nel sito http://www.regione.marche.it/Regione-utile/Lavoro-e-Formazione-Professionale

Per l’ammissione in graduatoria le domande dovranno aver raggiunto almeno il punteggio di 60/100 nella valutazione dei criteri prestabiliti (attività prevista, genere dei destinatari, condizione occupazionale dei destinatari).

La domanda è inammissibile qualora risulti:

- Pervenuta dopo l’esaurimento delle risorse disponibili;

- Presentata con modalità diverse da quella indicata;

- Non completa degli allegati;

- Contenente la previsione di una durata superiore a 9 mesi e/o un numero di ore settimanali inferiore a 25 o superiore a 35;

- Mancante dei requisiti richiesti in capo al borsista e/o al soggetto ospitante.

L’avvio della borsa lavoro può avvenire solo dopo la pubblicazione del decreto di ammissione a finanziamento, l’indicazione e la trasmissione nel sistema informativo degli estremi e della decorrenza delle Assicurazioni Inail e Rct e la comunicazione di avvio tramite il mod. A11 e mod. Unilav.

 

Decreto Regione Marche n. 206/SIM del 24/04/2019

D.G.R. Regione Marche n. 207 del 25/02/2019

Mercoledì, 28 Agosto, 2019| Confartigianato Ancona - Pesaro e Urbino

Questa notizia appartiene a:

 

Vai allo Skip Menu


Confartigianato Imprese Ancona - Pesaro e Urbino
via Fioretti, 2/A - Ancona | tel 071 22931 - fax 071 2293230
statale Adriatica 33/35 - Pesaro | tel 0721 1712501 - fax 0721 1712497
info@confartigianatoimprese.net |www.confartigianatoimprese.net

Vai allo Skip Menu