Questo è lo "Skip Menu" per consentire un rapido accesso alle aree del sito a chi usa browser oboleti o particolari user agent.

Vuoi vedere:

Fine dello Skip Menu. La pagina inizia qui.




Vai allo Skip Menu

Categorie Alimentare

Servizi


Vai allo Skip Menu

L'organizzazione

  • Artigiana Cooperativa Servizi Arcos La Cooperativa fra Artigiani per servizi tradizionali e innovativi alle Piccole Imprese.

  • SIT Servizi amministrativi, contabili, paghe

  • Finanziamenti di esercizio a tasso fisso e agevolato, consulenza finanziaria.

  • SINCA Servizi per l'ambiente e la sicurezza

  • Confei Organizzazione eventi e manifestazioni, progetti e servizi all'internazionalizzazione.

Confartigianato Persone

  • I.N.A.P.A. Istituto Nazionale di Assistenza e di Patronato per l'Artigianato

  • C.A.A.F. Confartigianato Pensionati e Dipendenti

  • A.N.CO.S. Associazione Nazionale Comunità e Sport

Movimenti


Vai allo Skip Menu

Disposizioni in materia di produzione e vendita di pane e loro valorizzazione

Il 4 luglio 2019, è stata pubblicata la Legge Regionale n. 17/19 - "Disposizioni in materia di produzione e vendita di pane e loro valorizzazione" (scarica qui il pdf). Più volte come Associazione siamo intervenuti durante l’iter della legge per manifestare il nostro fermo dissenso all'emanazione della normativa regionale.

Ciò perché il testo discusso in Commissione Consiliare (che poi con alcune modifiche è diventato quello definitivo) era mancante di alcuni elementi presenti invece nelle prime bozze circolate, sia perché, a livello procedurale e di merito, ci era apparsa prematura l’approvazione di una legge regionale, quando poi al Senato erano ancora in discussione, e lo sono ancora, due disegni di legge poi unificati in uno (Disegno di legge n. 739), per la definizione di una legislazione quadro in materia di produzione e vendita del pane.

Nonostante tutto ciò, la maggioranza politica che esprime il Governo Regionale evidentemente ha comunque proseguito e concluso l’iter della propria legge.

Nell'ambito di questo provvedimento, si prevede che “entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore di questa legge (che sarebbe il 15 gennaio 2020), i panifici attivi comunicano al SUAP del Comune competente per territorio il nominativo del responsabile dell'attività produttiva ai fini dell'annotazione nel registro delle imprese”.

Su questo aspetto, ci siamo ulteriormente opposti chiedendo quantomeno una proroga di un anno in attesa di capire meglio come e se cambia il quadro normativo nazionale.

Lunedì, 16 Dicembre, 2019| Confartigianato Ancona - Pesaro e Urbino

Questa notizia appartiene a:

 

Vai allo Skip Menu


Confartigianato Imprese Ancona - Pesaro e Urbino
via Fioretti, 2/A - Ancona | tel 071 22931 - fax 071 2293230
statale Adriatica 33/35 - Pesaro | tel 0721 1712501 - fax 0721 1712497
info@confartigianatoimprese.net |www.confartigianatoimprese.net

Vai allo Skip Menu