CORONAVIRUSAMBIENTE, SICUREZZA
Albo Gestori Ambientali, proroga validità iscrizioni al 29 luglio 2021

Il Comitato nazionale Gestori ambientali con Circolare n.3/2021 aggiorna il periodo di validità delle iscrizioni all’Albo, in scadenza nell’arco temporale compreso tra il 31 gennaio 2020 e il 30 aprile 2021: esse conservano la loro validità fino al 29 luglio 2021.

Ciò alla luce della proroga dello stato di emergenza al 30 aprile 2021 che ha inciso sulle disposizioni del DL Cura Italia che ha dipsosto (art. 103) la proroga della validità ficati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi in scadenza tra il 31 gennaio 2021 e la data di cessazione dello stato di emergenza (prolungata per l’appunto, con DELIBERA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 13 gennaio 2021).

Viene quindi superata la circolare n. 14 del 10 dicembre 2020 che in precedenza aveva salvato l’efficacia delle iscrizioni fino al 3 maggio 2021.

 

Iscrizioni all’Albo Gestori: fino a che data restano valide?

Il DL CURA ITALIA convertito, all’art. 103 comma 2 (come da ultima modifica introdotta dalla Legge 27 novembre 2020 n. 159, di conversione del decreto-legge 7 ottobre 2020 n.125 – articolo 3-bis) ora dispone che“Tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati,…, in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e la data della dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19, conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza”.

Ne consegue che le iscrizioni in scadenza nell’arco temporale compreso tra il 31 gennaio 2020 e il 30 aprile 2021, conservano la loro validità fino al 29 luglio 2021; ferma restando l’efficacia dei rinnovi deliberati nel periodo suddetto.

Cosa devono fare le Imprese per esercitare l’attività?

Per il legittimo esercizio dell’attività oggetto dell’iscrizione l’impresa deve:

a) rispettare le condizioni ed essere in possesso di tutti i requisiti previsti;

b) prestare, per i casi previsti (iscrizioni nella categorie 1, relativamente alla raccolta e trasporto dei rifiuti urbani pericolosi, 5, 8, 9 e 10), apposita fideiussione, o appendice alla fideiussione già prestata, a copertura del periodo intercorrente dalla data di scadenza dell’iscrizione e quella del 29 luglio 2021;

c) comunicare le variazioni dell’iscrizione.

 

I NOSTRI CONSULENTI A DISPOSIZIONE

L’ Area ambiente e sicurezza di Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino si avvale dei propri tecnici qualificati per affiancare le imprese associate nella richiesta di rinnovo dell’iscrizione all’Albo (Categoria 2 bis – redazione e presentazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale).

Ancona Tel. 071 22931 | Pesaro Tel. 0721 1713271

Email sinca@confartigianatoimprese.net

ASSOCIATI