BANDO APERTO
Bando concessione incentivi nuove assunzioni di disoccupati nelle imprese marchigiane

La Regione Marche, in continuità con la programmazione FSE 2014-2020, promuove azioni mirate di sostegno all’occupazione per aiutare le imprese marchigiane che intendono assumere personale con contratto a tempo indeterminato o determinato, per mantenere la competitività e riprendere i livelli produttivi pre-pandemia. Le misure adottate mirano anche ad aiutare le imprese a far fronte a carenze di liquidità. Gli incentivi sono finalizzati, dunque, all’assunzione di soggetti disoccupati al fine di favorire, da un lato, le nuove assunzioni e dall’altro abbattere il costo del personale.

Particolare attenzione viene dedicata alle fasce deboli e fragili della società, che maggiormente rischiano di restare ai margini del mondo del lavoro, quali donne e soggetti disabili.

 

PLAFOND DISPONIBILE

€ 1.000.000,00

 

SOGGETTI AVENTI DIRITTO A PRESENTARE DOMANDA

Il presente Avviso prevede l’erogazione di incentivi a favore di MPMI (micro, piccole, medie imprese) e grandi imprese iscritte alla CCIA e liberi professionisti, aventi, al momento del pagamento dell’incentivo, sede legale e/o operativa nella Regione Marche. In particolare rientrano tra i beneficiari:

  • le imprese iscritte alla camera di commercio, cosi come definite nell’Allegato I del Regolamento (UE) n. 1315/2023, in base al quale si considera impresa ogni entità, indipendentemente dalla forma giuridica rivestita, che eserciti un’attività economica. In particolare sono considerate tali le entità che esercitano un’attività artigianale o altre attività a titolo individuale o familiare, le società di persone o le associazioni che esercitano regolarmente un’attività economica;
  • i liberi professionisti titolari di partita iva iscritti al relativo albo, elenco, ordine o collegio professionale ove obbligatorio per legge che, ai sensi della Legge di stabilità 2016 – Art. 1 comma 474, che recepisce le disposizioni introdotte dalla Raccomandazione della Commissione europea 6 maggio 2003/361/CE e dal Regolamento UE 1303/2013, sono equiparati alle PMI come esercenti attività economica, a prescindere dalla forma giuridica rivestita.

 

REQUISITI DEI DESTINATARI

I contributi, di cui al presente atto, possono essere concessi alle imprese che intendono procedere all’assunzione di soggetti aventi, al momento della presentazione della domanda, e:

  • sono disoccupati iscritti al Centro per I’ Impiego ai sensi del D. Lgs 150/2015 e ss. mm. ii, inclusi i percettori di ammortizzatori sociali;
  • sono residenti in un comune della Regione Marche;
  • hanno un’età pari o superiore ai 18 anni;
  • se stranieri, sono in possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità che consenta l’esercizio di un’attività lavorativa o che abbiano avviato la procedura per la richiesta di rinnovo.

 

TIPOLOGIA DI INTERVENTO

Sono finanziabili le seguenti tipologie di contratti:

  • Assunzioni con contratto di lavoro di tipo subordinato a tempo indeterminato full-time avviate dopo la pubblicazione dell’Avviso sul BURM e dopo la presentazione della domanda di incentivo da parte dell’impresa;
  • Assunzioni con contratto di lavoro di tipo subordinato a tempo determinato full-time avviate dopo la pubblicazione dell’Avviso sul BURM e dopo la presentazione della domanda di incentivo da parte dell’impresa;
  • L’assunzione a tempo indeterminato deve essere garantita per almeno 24 mesi (art 14 Verifica e revoca del contributo);
  • L’assunzione a tempo determinato deve essere garantita per almeno 12 mesi (art 14 Verifica e revoca del contributo);
  • I lavoratori/lavoratrice assunti/e per i quali viene richiesto il contributo devono essere impiegati presso sedi operative dell’impresa richiedente ubicate nel territorio della Regione Marche;
  • Sono escluse dal contributo tutte le forme contrattuali che non garantiscono la continuità del rapporto di lavoro per almeno 12 mesi (es. lavoro stagionale);
  • Sono in particolare esclusi dal contributo le seguenti tipologie di contratti di lavoro:
  1. in somministrazione;
  2. lavoro domestico;
  3. assunzioni con contratto di lavoro intermittente o a chiamata;
  4. lavoro a progetto/collaborazione coordinata e continuativa;
  5. lavoro occasionale accessorio;
  6. contratto di agenzia.

 

IMPORTO DEL CONTRIBUTO

Ciascuna singola impresa/libero professionista può accedere ad un solo finanziamento per un importo massimo di € 52.000,00, riferito a più assunzioni.

L’importo del contributo per l’assunzione a tempo indeterminato full–time di ogni singolo lavoratore è di € 26.000,00;

L’importo del contributo per assunzione a tempo determinato full-time di ogni singolo lavoratore è di € 6.500,00.

 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE

Le domande di richiesta incentivo alle assunzioni a valere sul presente Avviso possono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del giorno 15 luglio 2024 ed entro le ore 13.00 del 31 dicembre 2024.

Ciascuna impresa può inviare una sola domanda di contributo comprensiva di uno o più assunzioni fino ad un importo massimo di euro 52.000,00.

Le imprese beneficiarie otterranno un finanziamento di importo pari alla sommatoria dei contributi spettanti per ogni assunzione prevista dai progetti.

 

Vuoi essere ricontattato e ricevere una consulenza gratuita?
COMPILA IL FORM

 

Per informazioni: Area Credito Confartigianato

Tel: 071 2293223328 3073025

Email: credito@confartigianatoimprese.net