CREDITO e BANDIAPERTO
Bando crisi export per guerra in Ucraina

La Regione Marche ha come obiettivo di sostenere le imprese che hanno subito un grave turbamento dalla guerra in territorio ucraino e dalle conseguenze economiche da essa derivanti.

 

PLAFOND DISPONIBILE

€ 3.615.162,86

€ 2.800.000: per contributi straordinari una tantum a fondo perduto a favore delle MPMI marchigiane esportatrici abituali verso Ucraina, Russia e Bielorussia (misura A).

€ 815.162,86: per contributi straordinari una tantum a fondo perduto a favore delle MPMI marchigiane fornitrici delle imprese esportatrici abituali (misura B).

 

IMPRESE BENEFICIARIE

Possono presentare le domande di finanziamento:

  • le MPMI marchigiane esportatrici abituali in Ucraina, Russia e Bielorussia:
  • le MPMI marchigiane fornitrici di esportatori abituali in Ucraina, Russia e Bielorussia.

Le MPMI devono essere regolarmente costituite e iscritte nel registro delle imprese della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, avere sede operativa o unità locale attiva del territorio della Regione Marche, essere in regola in materia fiscale, di contributi previdenziali ed assistenziali, essere in regola antimafia, non essere in stato di liquidazione volontaria ed essere attiva alla data di presentazione della presente domanda.

 

CONTRIBUZIONE REGIONALE

MISURA A

Il contributo straordinario una tantum a fondo perduto a favore delle imprese esportatrici abituali:

Imprese per le quali le esportazioni in Ucraina, Russia e Bielorussia rappresentano una percentuale compresa tra il 10 e il 25% della media del fatturato del triennio 2019-2021:

Contributo: € 10.000,00

 

Imprese per le quali le esportazioni in Ucraina, Russia e Bielorussia rappresentano una percentuale compresa tra il 25 e il 40% della media del fatturato del triennio 2019-2021:

Contributo: € 20.000,00

 

Imprese per le quali le esportazioni in Ucraina, Russia e Bielorussia rappresentano una percentuale compresa tra il 40 e il 60% della media del fatturato del triennio 2019-2021:

Contributo: € 30.000,00

 

Imprese per le quali le esportazioni in Ucraina, Russia e Bielorussia rappresentano una percentuale maggiore del 60% della media del fatturato del triennio 2019-2021:

Contributo: € 50.000,00

 

MISURA B

Il contributo straordinario una tantum a fondo perduto a favore delle imprese fornitrici delle imprese esportatrici abituali:

Imprese il cui fatturato verso imprese beneficiarie del contributo al punto a) è inferiore a € 500.000 calcolato tramite la media del fatturato del triennio 2019-2021:

Contributo: € 10.000,00

 

Imprese il cui fatturato verso imprese beneficiarie del contributo al punto a) è pari o superiore a € 500.000 calcolato tramite la media del fatturato del triennio 2019-2021:

Contributo: € 20.000,00

 

In sede di domanda le imprese dovranno dichiarare l’ammontare complessivo del fatturato e la percentuale delle esportazioni verso la Federazione Russa, l’Ucraina e la Bielorussia mediante apposita asseverazione da parte di un tecnico abilitato. Il contributo non può essere superiore al 75% del fatturato verso i tre Paesi.

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Le domande di contributo potranno essere presentate dal 01/08/2022 al 26/09/2022 attraverso le seguenti piattaforme

Imprese esportatrici https://procedimenti.regione.marche.it/Pratiche/Avvia/13793

Imprese fornitrici https://procedimenti.regione.marche.it/Pratiche/Avvia/13795

 

Vuoi essere ricontattato e ricevere una consulenza gratuita?
COMPILA IL FORM

 

Per informazioni: Area Credito Confartigianato

Tel: 071 2293223328 3073025

Email: credito@confartigianatoimprese.net