CREDITO e BANDI
Bando export e fiere secondo semestre 2021

La Camera di Commercio istituisce un bando per favorire i processi di internazionalizzazione incentivando la partecipazione delle imprese a fiere nazionali ed estere.

 

PLAFOND DISPONIBILE

€ 800.000

 

IMPRESE BENEFICIARIE

Possono rientrare nel bando le imprese MPMI che hanno sede o unità locali nelle Marche, che risultano essere iscritte e attive al registro delle Imprese, che siano in regola con il pagamento del diritto annuale, non siano sottoposte a fallimento, concordato fallimentare o liquidazione, abbiano DURC regolare, non abbiano contratti di fornitura con la Camera di Commercio delle Marche e che non abbiano già beneficiato di altri contributi per le stesse voci di spesa.

 

INTERVENTI FINANZIABILI

Sono ammesse a contributo le domande delle imprese per “manifestazioni fieristiche” cioè quelle attività svolte nella modalità in presenza in idonee strutture espositive o svolte in modalità virtuale attraverso apposite piattaforme digitali, limitate nel tempo e svolte in regime di libera concorrenza per la presentazione, la promozione e/o la commercializzazione di beni e servizi.

Le manifestazioni per la cui partecipazione è possibile chiedere un contributo sono:

  • le fiere in presenza a carattere internazionale svolte in paese estero;
  • le fiere in presenza a carattere internazionale che si svolgono in Italia, certificate e non, consultabili sul sito: http://www.calendariofiereinternazionali.it/
  • le fiere che si svolgono nella Regione Marche che promuovono le eccellenze del nostro territorio;
  • le fiere digitali a prescindere dalla territorialità.

 

SPESE AMMISSIBILI

Per le fiere in presenza sono ammissibili a contributo le spese sostenute per la fiera cui si riferisce la richiesta del contributo e più precisamente:

  • noleggio spazi espositivi ed allestimento (comprese allacciamenti e consumi elettrici ed idrici, pulizia dello stand etc.);
  • assicurazioni collegate all’esposizione in fiera;
  • iscrizione al catalogo ufficiale;
  • trasporto del materiale da allestimento ed espositivo;
  • attività di interpretariato;
  • assistenza tecnica e partecipazione a corsi di formazione specialistica per la preparazione ai mercati internazionali;
  • partecipazione ad iniziative promozionali a pagamento previste dal programma ufficiale della fiera (comprese quelle rivolte all’incontro con buyer esteri proposte, organizzate o partecipate da Italian Trade Agency in Italia) o in Paesi esteri.

 

Non sono ammesse spese per utilizzo personale e collaboratori dipendenti dell’impresa beneficiaria.

Per le fiere digitali sono ammissibili i costi di iscrizione/utilizzo delle piattaforme digitali nonché per altri servizi strumentali offerti dall’ente organizzatore.

 

CONTRIBUTI CONCEDIBILI

Contributo al lordo della ritenuta d’acconto del 4% concesso in base alle seguenti tipologie di Fiere, con la documentazione delle spese sostenute, sempre al netto dell’IVA:

Fiere in Italia: 50% delle spese sostenute, fino ad un massimo € 2.500;

Fiere all’estero (paesi UE): 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di € 3.000;

Fiere all’estero (paesi extra UE): 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo € 4.000;

Fiera nelle Marche: 50% dei costi sostenuti e documentati fino ad un massimo di € 400;

Fiere DIGITALI: 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 1.500.

 

TEMPI, MODALITÀ DI PRESENTAZIONE E SCADENZA

Le domande devono essere redatte su apposito modello anche scaricabile dal sito della Camera di Commercio delle Marche (www.marche.camcom.it) e presentate dall’ 11 Gennaio 2022 al 26 Gennaio 2022 (per tutte le manifestazioni fieristiche che sono state fatte nel periodo che va dal 01/07/2021 al 31/12/2021).

 

Vuoi essere ricontattato e ricevere una consulenza gratuita?
COMPILA IL FORM

 

Per informazioni: Area Credito Confartigianato

Tel: 071 2293223328 3073025

Email: credito@confartigianatoimprese.net

ASSOCIATI