CREDITO e BANDIAPERTO
Bando nuove imprese cooperative 2022

La Regione Marche intende agevolare la nascita di nuove cooperative e loro consorzi per favorire lo sviluppo di nuove attività e nuova occupazione

 

PLAFOND DISPONIBILE

350.000 €

 

IMPRESE BENEFICIARIE

Possono presentare le domande di finanziamento le imprese cooperative ed i loro consorzi, iscritte all’Ufficio del registro Imprese della camera di commercio nonché all’albo statale delle società cooperative, con sede legale e operative nella Regione Marche, volte all’esercizio di un’attività a scopo mutualistico, costituite dal 01/01/2021 fino alla scadenza della presentazione delle domande, nonché le cooperative sociali iscritte all’ apposito albo di cui all’art. 3 della L.R. 18/12/2021 n. 34.

 

SPESE AMMISSIBILI
  • Spese di Investimento: installazione di impianti finalizzati all’espletamento dell’attività tipica della cooperativa e loro consorzi, sia in immobili di proprietà sia in locazione, inclusi gli investimenti per la gestione energetico-ambientale, acquisto di attrezzature e macchinari, hardware e attrezzature per ufficio, autoveicoli nuovi (esclusivamente quelli strumentali al tipo di attività espletata), software e allacciamento a reti telematiche, spese per Marchi, Brevetti e licenze d’uso.

Sono ammesse le spese sostenute a partire dal 01/01/2021 fino alla fine del progetto.

  • Spese di Gestione sostenute nel primo anno di attività (come da Visura): spese per la predisposizione del progetto con importo massimo di € 1.500,00, spese per canoni di locazione per macchinari e attrezzature e canoni di locazione di immobili registrati presso l’Ufficio del Registro imprese e spese per la manutenzione e l’assistenza tecnica di macchinari e attrezzature ammesse a finanziamento, spese generali forfettarie non oltre il 5% delle spese di investimento totali, che includono spese per consulenze e tenuta di spese contabili, spese per cancelleria, telefoniche e utenza internet, per consumi di energia elettrica, acqua e riscaldamento ed eventuali altri spese documentate necessarie ai fini della realizzazione dell’attività proposta, consulenze organizzative per lo sviluppo dell’impresa.
  • Spese per Tutor per assistenza tecnica in fase di avvio dell’attività (come da visura camerale) nel limite massimo di € 1.500.

Le spese di gestione e quelle per il tutor non possono superare il valore del 20% dell’intero investimento.

Rientrano nel bando le spese effettuate a partire dal 01/01/2021.

Il costo totale del programma di investimento non deve essere inferiore ad € 10.000.

I progetti devono essere completati entro 10 mesi dalla notifica del contributo salvo concessione di una proroga non superiore ai 90 giorni.

 

CONTRIBUTO CONCEDIBILE E TEMPISTICA

Il contributo concedibile è pari al 50% del totale delle spese ammissibili fino ad un massimo di € 25.000,00 per ogni cooperativa e loro consorzi.

Le domande di contributo possono essere presentate dal 30/06/2022 al 15/09/2022 obbligatoriamente tramite mezzo PEC all’indirizzo regione.marche.artigianatoindustria@emarche.it

 

Vuoi essere ricontattato e ricevere una consulenza gratuita?
COMPILA IL FORM

 

Per informazioni: Area Credito Confartigianato

Tel: 071 2293223328 3073025

Email: credito@confartigianatoimprese.net