BANDO APERTO
Bando Sostegno occupazione gastronomia e agroalimentare 2024

Il Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, ha pubblicato i decreti attuativi delle misure volte a promuovere e sostenere le eccellenze della ristorazione, della pasticceria e della gelateria italiane e a valorizzare il patrimonio agroalimentare e enogastronomico italiano. Tra questi quello relativo al ‘Fondo di parte corrente per il sostegno delle eccellenze della gastronomia e dell’agroalimentare italiano’ che prevede contributi alle imprese, a fronte della sottoscrizione di contratti di apprendistato tra le imprese stesse e giovani diplomati nei servizi di gastronomia e dell’ospitalità alberghiera.

 

PLAFOND DISPONIBILE

€ 20.000.000,00

 

IMPRESE BENEFICIARIE

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal presente bando le imprese:

  • operanti nel settore identificato dal codice ATECO 56.10.11 regolarmente costituite ed iscritte come attive nel Registro delle imprese da almeno 10 anni alla data di pubblicazione del DM relativo oppure abbiano acquistato nei dodici mesi precedenti la data del medesimo DM prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI, SQNZ e prodotti biologici per almeno il 25% del totale dei prodotti alimentari acquistati nello stesso periodo;
  • operanti nel settore identificato dal codice ATECO 56.10.30 e dal codice ATECO 10.71.20 regolarmente costituite ed iscritte come attive nel Registro delle imprese da almeno 10 anni alla data di pubblicazione del DM relativo oppure abbiano acquistato nei dodici mesi precedenti la data del medesimo DM prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI, SQNZ e prodotti biologici per almeno il 5% del totale dei prodotti alimentari acquistati nello stesso periodo;
  • che siano nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non si trovano in stato di liquidazione volontaria o giudiziale, non siano in situazioni di difficoltà, abbiano DURC regolare.

 

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibile le spese relative alla remunerazione lorda relativa all’inserimento nell’impresa, con contratti di apprendistato, di uno o più giovani diplomati nei servizi di gastronomia e dell’ospitalità alberghiera.

I giovani diplomati devono:

  • aver conseguito un diploma di istruzione secondaria superiore presso un Istituto Professionale di Stato per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera (IPSEOA) da non oltre 5 anni dalla data di sottoscrizione del suddetto contratto di apprendistato;
  • non aver compiuto, alla data di sottoscrizione del suddetto contratto di apprendistato, i trenta anni di età.

I contratti di apprendistato devono avere una durata minima di 1 anno ed una durata massima di tre anni e devono essere stipulati, a pena di decadenza delle agevolazioni, dopo la data di pubblicazione del D.M. 21/10/2022 e non oltre 60 giorni dalla data di pubblicazione di decreto di concessione.

Non sono ammesse le spese sostenute prima della presentazione della domanda di contributo.

 

CONTRIBUTI CONCEDIBILI e MASSIMALI DI INVESTIMENTO

Il contributo che viene corrisposto non potrà essere superiore al:

  • 70% delle spese totali ammissibili;
  • € 30.000 per singola impresa.

I contributi indicati non sono cumulabili con altre agevolazioni pubbliche concesse per le medesime spese.

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE E SCADENZA

La domanda di partecipazione al bando può essere presentata a partire dalle ore 10:00 del 01 marzo 2024 alle ore 10:00 del 30 marzo 2024.

Le agevolazioni sono concesse, nei limiti delle risorse finanziarie indicate, sulla base di una procedura valutativa con procedimento a sportello.

 

Vuoi essere ricontattato e ricevere una consulenza gratuita?
COMPILA IL FORM

 

Per informazioni: Area Credito Confartigianato

Tel: 071 2293223328 3073025

Email: credito@confartigianatoimprese.net