CORONAVIRUS
Coronavirus: provincia di Ancona in zona rossa fino al 14 marzo

Il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli ha firmato l’ordinanza con i nuovi provvedimenti restrittivi per il territorio regionale adottati alla luce dell’analisi dell’andamento epidemiologico effettuata con il servizio Sanità. Da sabato 6 marzo, le province di Ancona e Macerata saranno in zona rossa, che prevede tra le altre misure anche la didattica a distanza per tutte le scuole di ogni ordine e grado, comprese le Università. E lo resteranno fino al 14 marzo.

Le altre province di Pesaro e Urbino, Fermo e Ascoli Piceno restano in zona arancione, con la chiusura e Dad al 100% delle scuole secondarie di primo grado e di secondo grado (medie e superiori) e delle Università.

Leggi anche > le principali misure del nuovo Dpcm in vigore dal 06 marzo al 06 aprile 2021.

ASSOCIATI