FISCALE E TRIBUTARIO
Dl Sostegni, sintesi misure fiscali

Sulla Gazzetta ufficiale del 22 marzo 2021, n. 70 è stato pubblicato il Decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41 (cosiddetto “Decreto Sostegni”) recante “Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da COVID-19”. Si riporta di seguito una sintesi delle principali misure fiscali.

 

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO

Per le imprese e professionisti verrà erogato un contributo a fondo perduto per tutti coloro che nel 2020 hanno perso almeno il 30% del fatturato medio mensile rispetto al 2019, senza limite di codice ATECO.

Il contributo è pari a una percentuale del calo di fatturato medio mensile registrato nel 2020 rispetto al 2019 diviso su cinque fasce di ristoro basate sul fatturato 2019:

  • 60% della perdita media mensile per fatturati inferiori a 100.000 euro
  • 50% per fatturati fra 100.000 e 400.000 euro
  • 40% per fatturati fra 400.000 e 1 milione di euro
  • 30% per fatturati fra 1 e 5 milioni di euro
  • 20% per fatturati fra 5 e 10 milioni di euro

Gli aiuti saranno compresi fra un minimo di 1.000 euro per le persone fisiche, 2.000 euro per le persone giuridiche e un massimo di 150.000 euro per beneficiario.

Potranno usufruire del contributo anche i soggetti che hanno aperto la partita Iva dopo il 1 gennaio 2019, anche se privi dei requisiti di calo del fatturato.

L’Agenzia delle Entrate con apposito Comunicato Stampa del 23 marzo 2021 ha chiarito che il nuovo bonus a fondo perduto potrà essere richiesto compilando online un modulo da presentare a partire dal 30 marzo 2021 e non oltre il 28 maggio 2021. Sempre via web il contribuente potrà avvalersi degli intermediari che ha già delegato per il suo Cassetto fiscale o per il servizio di consultazione delle fatture elettroniche e sarà possibile accedere alla procedura con le credenziali Spid, Cie o Cns oppure Entratel dell’Agenzia.

 

CARTELLE ESATTORIALI E DEFINIZIONE AGEVOLATA AVVISI BONARI

È prevista la cancellazione delle cartelle esattoriali fino a 5.000 euro del periodo 2000-2010 per i soggetti con reddito inferiore a 30.000 euro Definizione agevolata degli avvisi bonari sui periodi di imposta 2017 e 2018 per i soggetti che hanno subito un calo del volume d’affari del 30% rispetto al 2019 Proroga della sospensione delle attività di riscossione coattiva fino al 30 aprile.

 

AREA FISCALE

Simone Zitti – Area Fiscale Ancona
Tel. 0712293203
simone.zitti@cafsic.it

Daniele Gaspari – Resp. Area Fiscale Pesaro
Tel. 0721 1712492
daniele.gaspari@sitsrl.net

ASSOCIATI