IN EVIDENZA
Emergenza alluvione, piattaforma richiesta risarcimenti

In relazione agli eccezionali eventi metereologici verificatisi a partire dal giorno 15 settembre 2022 in parte del territorio delle Province di Ancona e Pesaro-Urbino, il capo del Dipartimento della Protezione Civile nazionale, Fabrizio Curcio, ha emanato l’ordinanza n. 922 del 17/09/2022.

Al fine di concretizzare interventi coordinati a favore delle attività produttive ed economiche colpite dalla calamità, in virtù dei poteri attribuiti con Ordinanza del Capo Dipartimento di Protezione Civile n. 922/2022, il Presidente della Regione Marche, in qualità di Commissario Delegato, è stato incaricato di identificare, entro 45 giorni dalla pubblicazione dell’Ordinanza, le misure e gli interventi urgenti necessari per il superamento dell’emergenza da sottoporre all’approvazione del Capo Dipartimento della Protezione civile.

 

Soggetti interessati

I soggetti interessati sono le imprese economiche e produttive (quali industriali, artigianali, commerciali, turistiche ed agrituristiche, culturali-ricreative, sport, etc). Le imprese devono essere attive alla data dell’evento calamitoso. Qualora non siano in possesso di tali requisiti i danni subiti non saranno considerati danni all’impresa, ma danni al solo immobile/locale.

 

Modalità presentazione domande di ricognizione del danno

Le richieste dovranno essere compilate online sull’apposita piattaforma regionale, disponibile a partire dalle ore 18:00 del giorno 21/09/2022.

 

Contributi previsti

Per le imprese, al momento, è stato definito un tetto di contributo per l’immediata ripresa di € 20.000.

Inoltre i soggetti titolari di mutui relativi agli edifici sgomberati (sia abitazione che locali commerciali), ovvero a di natura commerciale ed economica possono richiedere la sospensione delle rate fino all’agibilità o abitabilità dei locali.

 

I dati che devono essere forniti possono essere analizzati dalle imprese, preventivamente alla compilazione, tramite:

Fac-simile modello C1 per le attività economiche e produttive *

Facsimile modello AGR1 per le attività agricole *

* I fac-simile di cui sopra sono resi disponibili solo per la consultazionenon devono essere usati per inviare istanze di contributo alla Regione. La trasmissione dei dati va effettuata attraverso la piattaforma regionale riportata sotto.

 

ATTIVITÀ ECONOMICHE E PRODUTTIVE

All. 1 – per le attività economiche e produttive, non agricole, compilazione del Modello C1, all’indirizzo https://alluvione2022.regione.marche.it

Nota di compilazione:

Il campo marca da bollo previsto nell’istanza va compilato indicando il codice identificativo di 14 cifre presente nel contrassegno, come da immagine

marca da bollo (identificativo)

 

ATTIVITÀ AGRICOLE

All. 2 – per le attività agricole, compilazione del Modello AGR1, con presentazione su SIAR all’indirizzo https://siar.regione.marche.it

 

All’esito della ricognizione il Commissario delegato provvede a riconoscere i contributi ai beneficiari secondo criteri di priorità e modalità attuative fissati con propri provvedimenti, inviandone gli elenchi per presa d’atto al Dipartimento della protezione civile.

 

Come contattarci

Numero verde 800 229310 | email sos@confartigianatoimprese.net | WhatsApp Business 07122931