CREDITO e BANDI
Expo Dubai: proroga Bando partecipazione imprese, contributo al 60% per le spese

dubai expo imprese confartigianato

A seguito delle richieste di Confartigianato e di altre Associazioni, la Regione Marche, con DDPF n. 213 del 7 ottobre 2021, ha concesso un’ulteriore proroga della scadenza per la presentazione delle domande al Bando finalizzato ad incentivare la partecipazione delle imprese all’Expo Dubai.

In considerazione della straordinaria rilevanza dell’evento, che consentirà al sistema produttivo regionale di presentare la creatività del ‘Made in Marche’ in una vetrina mondiale con più di 190 Paesi coinvolti, si è ritenuto importante garantire la più ampia partecipazione delle imprese del nostro territorio, per favorire lo sviluppo di nuove opportunità commerciali, di collaborazione e di investimento, di matching e di business con partner internazionali.

Sono a disposizione 300mila euro per aziende e consorzi che vogliono partecipare con eventi promozionali all’esposizione universale, che è iniziata il 1 ottobre 2021 e che rimarrà aperta fino al 31 marzo 2022. Il bando offre la possibilità di finanziamenti per iniziative promosse dalle imprese a Dubai e almeno parte delle attività dovranno essere svolte nella Settimana delle Marche che si terrà all’Expo dal 20 al 26 febbraio 2022.

Può partecipare al bando qualsiasi impresa abbia sede nelle Marche, così come associazioni di aziende organizzate in associazioni temporanee di impresa (Ati) o di scopo (Ats) e i consorzi per l’internazionalizzazione.

Per partecipare deve essere presentato un progetto seguendo la modulistica riportata dal bando richiedendo il finanziamento delle spese ammissibili.

Tra queste, ci sono le spese di organizzazione dell’evento promozionale che si intende realizzare, le spese per il trasporto a Dubai del materiale, l’affitto dello spazio espositivo, il costo di hostess e interpreti. Non sono invece finanziabili i costi del personale aziendale, le spese di viaggio e di vitto e alloggio, le spese generali, le spese doganali e quelle per l’affitto di magazzini, uffici e strutture simili.

Il contributo coprirà il 60% delle spese ammissibili con un massimo di 40mila euro per le aziende singole e di 50mila euro per le imprese associate e i consorzi. Per le aziende del settore agroalimentare il contributo massimo è invece di 25mila euro e concesso in regime de minimis.

Le domande devono essere inviate entro le ore 13.00 del 20 Ottobre 2021.

Per maggiori informazioni e dettagli è possibile rivolgersi a silvana.dellafornace@confartigianatoimprese.net o a gilberto.gasparoni@confartigianatoimprese.net

Le imprese, se interessate, per attivare la procedura con l’invio del bando e della domanda di partecipazione, sono invitate a contattarci entro le ore 13.00 del 12 ottobre 2021.

ASSOCIATI