CORONAVIRUSLAVORO
Proroga stato emergenza covid: misure di interesse per datori di lavoro

Sintesi delle principali misure di interesse per datori di lavoro introdotte in sede di conversione del decreto legge n. 125/2020 nella Legge n. 159/2020.

 

SMART WORKING – PROCEDURA SEMPLIFICATA

Proroga della procedura semplificata per effettuare le comunicazioni di smart working fino alla cessazione dello stato di emergenza, attualmente fissata al 31/01/2021.

 

SOSPENSIONE PIGNORAMENTI AGENTE RISCOSSIONE

Proroga fino al 31/12/2020 della sospensione degli obblighi derivanti dai pignoramenti presso terzi effettuati dall’Agente della riscossione e dai soggetti iscritti all’albo previsto dall’art. 53 D.Lgs. n. 446/1997, aventi ad oggetto le somme dovute a titolo di stipendio, salario, altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, nonché a titolo di pensione, di indennità che tengono luogo di pensione, o di assegni di quiescenza.

 

PROROGA VALIDITÀ PERMESSI SOGGIORNO

Proroga della validità dei permessi di soggiorno, compresi quelli aventi scadenza fino al 31/12/2020, fino alla cessazione dello stato di emergenza, attualmente fissata al 31/01/2021.

 

Area LAVORO Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino.

ASSOCIATI